Area fornita
170 m2
Architetto
Jaspers-Eyers Architects
Rendimento elettrico oltre 20 anni
18.840 kWh/year
Data dell'installazione
2021
Tecnologie correlate
SunEwat

ING LLN

Louvain-La-Neuve - Belgio

ING Louvain-la-Neuve si è affidata a noi e ha collocato 170 m² di pannelli fotovoltaici per rendere il suo edificio più neutrale dal punto di vista energetico. Per fare ciò, l'edificio è stato rivestito con il nostro prodotto: Vision Square. Le vetrate Vision Square lasciano passare un livello confortevole di luce attraverso il vetro, ma hanno anche un effetto schermante grazie alle celle. Questo riduce efficacemente la trasmissione del calore, poiché le celle solari bloccano la luce del sole mentre raccolgono l'energia solare.

Condividi questo progetto
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp Line Email
I nostri ultimi progetti
SunEwatLacobel T Active

Bruxelles - Belgio

Vicino alla metropolitana e alla stazione Gare du Nord, l'edificio Quatuor offre spazi per uffici e coworking, oltre a servizi quali una sala fitness, ristoranti, uno spazio per eventi, un giardino interno, terrazze sul tetto, un parcheggio custodito per auto e biciclette e molto altro ancora. Inoltre, soddisfa i più alti standard di qualità, innovazione e prestazioni ambientali. La certificazione BREEAM "Outstanding" è stata ottenuta nella fase di "Design" per l'intero edificio (torri A, B, C e D).

SunEwatLacobel T ActiveVision Square

Bruxelles - Belgio

ZIN è un progetto di riqualificazione delle torri 1 e 2 del complesso WTC nel quartiere nord di Bruxelles. Dopo lo smantellamento, le torri esistenti saranno collegate da un nuovo volume di 14 piani. Le funzioni di vivere, lavorare e abitare sono riunite in un unico edificio. Il progetto si pone in una posizione molto elevata, sia in termini di architettura e design ecologico, sia in termini di circolarità.

SunEwatVision Square

Nanterre - Francia

Il rinnovamento del quartiere di Groues, che comprende l'Archipel e la nuova stazione ferroviaria di Nanterre, è un esempio delle profonde trasformazioni urbane in corso a ovest della Grande Arche. Il progetto è stato ideato da VIGUIER, in associazione con Marc Mimram Architecture & Associés. Un complesso di 75.500 m² suddiviso in cinque edifici di varie altezze, tra cui una "emergenza" alta 100 metri, che formano una serie di isole interconnesse.